Crea sito

Il Consiglio Direttivo

 

 

 

PRESIDENTE

Salvatore MECCA

 

 

 

Consigliere  ( Vice Presidente )

Francesco TRALLI

 

 

 

Consigliere

Nicola GENOVESE

 

 

 

Consigliere

Gerarda Antonia ARMENIO

 

 

 

Consigliere Giovane

Antonio MONTANARELLA

     ESCAPE='HTML'

    Il Consiglio Direttivo è composto dal Presidente, che lo presiede, da un Vice Presidente e da tre Consiglieri, tutti membri eletti, convocato dal Presidente del Comitato a cadenza periodica.

     

    Attribuzioni:

    1. Compiti di preparazione delle adunanze dell’Assemblea dei Soci;

    ( Tali compiti sono relativi alla natura del Consiglio Direttivo, che è chiamato a predisporre quanto necessario per consentire ai Soci del Comitato di essere adeguatamente consapevoli di quanto sarà discusso e deliberato in Assemblea.    Infatti, il Consiglio Direttivo:

    - predispone la carta dei servizi, il piano delle attività e delle conseguenti iniziative formative, il bilancio di previsione redatto per il raggiungimento di tali obiettivi, nonché la relazione annuale delle attività ed il bilancio annuale e li sottopone all’approvazione dell’Assemblea dei Soci;

    - predispone e approva il budget, il bilancio di previsione annuale con la relativa programmazione per l’anno successivo e il bilancio di esercizio e li sottopone all’approvazione dell’Assemblea dei Soci.)

    2. Compiti di esecuzione del deliberato dell’Assemblea dei Soci e compiti di gestione;

    ( - delibera in merito ai programmi ed alle attività da svolgere concretamente;
    - coordina, anche per il tramite di delegati e referenti di progetto (che pertanto il Consiglio può individuare e nominare), le attività del Comitato e ne verifica la rispondenza alle esigenze locali ed alla programmazione nazionale e regionale).

    3. Compiti disciplinari

    ( Il Consiglio Direttivo è competente in ordine ai provvedimenti disciplinari sui Soci del Comitato, ai quali può comminare il richiamo, l’ammonizione scritta, la sospensione temporanea per un periodo massimo di sei mesi, e la radiazione).